ZEDDA ALESSANDRA

Sono nata a Cagliari il 15 dicembre 1966. Sono una donna fiera e coraggiosa, una cattolica praticante, sostenitrice dei valori tradizionali della famiglia, dell’amicizia e del rispetto della diversità. Sono impegnata socialmente e politicamente contro la piaga della violenza di genere. Mi batto per la tutela e il sostegno delle donne vittime di violenza e femminicidio. Ho fondato l’associazione di promozione sociale e culturale “Divieto di femminicidio”, un impegno che considero una missione da compiere attraverso l’educazione nelle scuole, per insegnare alle ragazze e ai ragazzi il rispetto del diverso e della parità di genere. Sono laureata in Economia e Commercio presso l’Università di Cagliari. Nel 1999 ho vinto il concorso per funzionario diventando, così, dipendente della Regione Autonoma della Sardegna. Nel 2007, superando un pubblico concorso sono diventata dirigente di Ragioneria dell’Amministrazione Provinciale del Medio Campidano. Ho iniziato la mia carriera politica nel 1994, ricoprendo la carica di Presidente della Circoscrizione Cep Fonsarda del Comune di Cagliari. Nel 1995 sono stata eletta Consigliere Provinciale di Cagliari, ricoprendo la  la carica per cinque anni. Nel 2000 sono stata nominata dal sindaco di Cagliari come Esperta, nella Commissione Pari Opportunità, istituita per la prima volta nella storia della città. Dal 2004 al 2005 ho ricoperto l’incarico di responsabile del servizio Finanziario e Amministrativo all’Autorità d’Ambito della Sardegna. Per cinque anni, dal 2001 al 2006 ho ricoperto la carica di Assessore degli Affari Generali,   Decentramento e Assistenza zooiatrica del Comune di Cagliari. Nel 2006 ho dato vita, con un gruppo di amici, alla Lista Civica “Lavoro & Quartieri”, a sostegno del Sindaco Floris, rinunciando a ricoprire ulteriori ruoli nel Comune di Cagliari. Nel 2009 sono stata eletta Consigliere Regionale nel partito del Popolo Della Libertà. Durante la XIV legislatura ho fatto parte della III e della VI Commissione permanente, segretaria dell'VIII Commissione permanente,  componente della Commissione d'inchiesta sulla mancata applicazione delle leggi regionali e della Giunta delle elezioni. Dal 2011 al 2014 ho fatto parte della Giunta regionale. Dal mese di agosto 2011 a marzo 2013 ho ricoperto la carica di Assessore dell'Industria nella Giunta Cappellacci, occupandomi delle vertenze industriali che affliggono il territorio e battendomi per la difesa dei posti di lavoro. Dal mese di marzo 2013 a febbraio 2014 sono stata Assessore Regionale della Programmazione, Bilancio, Credito e Assetto del Territorio nella Giunta Cappellacci. Con le elezioni del febbraio 2014 sono stata rieletta in Consiglio regionale nella lista Forza Italia Sardegna. Dal 18 aprile del 2018 sono presidente del gruppo consiliare Forza Italia Sardegna. Durante la XV legislatura sono stata componente della Commissione d’Inchiesta sulla presenza dell’amianto in Sardegna, della Giunta per il Regolamento e della III Commissione permanente. In questi anni mi sono dedicata a una serrata opposizione contro il Governo Pigliaru, facendo sentire il mio dissenso dai banchi del Consiglio e proponendo strade alternative. La mia opposizione è sempre stata costruttiva. Numerosi i miei interventi sulla vertenza entrate e la riforma sanitaria. Sono orgogliosa di essere stata la promotrice e prima firmataria della legge regionale 33/2018 “Istituzione del reddito di libertà per le donne vittime di violenza”. Una legge di civiltà, una misura importante contro la violenza delle donne che dà la possibilità alle vittime di raggiungere quell’indipendenza economica necessaria per mettere fine a un rapporto malato. Due sono le passioni della mia vita, la politica e lo sport. Pratico il basket sin da giovanissima a livello agonistico. Dal 1975 mi sono dedicata con successo al mio sport preferito.  Nel 1980 ho giocato in serie B con l’amatissima Astro Cagliari.  Nel 1984 ho esordito in serie A con il Cus Cagliari, formazione con la quale ho raggiunto i più grandi successi. Nel 1990 ho ottenuto grandi soddisfazioni come allenatrice arrivando alle finali nazionali under 19 svoltesi a Verona, teatro di tanti aneddoti goliardici e stupende amicizie. Dal 1999 al 2001 ho giocato  tre anni fantastici con la Virtus Cagliari con cui ho sfiorato  i play off per la serie A1.Sono nata a Cagliari il 15 dicembre 1966. Sono una donna fiera e coraggiosa, una cattolica praticante, sostenitrice dei valori tradizionali della famiglia, dell’amicizia e del rispetto della diversità. Sono impegnata socialmente e politicamente contro la piaga della violenza di genere. Mi batto per la tutela e il sostegno delle donne vittime di violenza e femminicidio. Ho fondato l’associazione di promozione sociale e culturale “Divieto di femminicidio”, un impegno che considero una missione da compiere attraverso l’educazione nelle scuole, per insegnare alle ragazze e ai ragazzi il rispetto del diverso e della parità di genere. Sono laureata in Economia e Commercio presso l’Università di Cagliari. Nel 1999 ho vinto il concorso per funzionario diventando, così, dipendente della Regione Autonoma della Sardegna. Nel 2007, superando un pubblico concorso sono diventata dirigente di Ragioneria dell’Amministrazione Provinciale del Medio Campidano. Ho iniziato la mia carriera politica nel 1994, ricoprendo la carica di Presidente della Circoscrizione Cep Fonsarda del Comune di Cagliari. Nel 1995 sono stata eletta Consigliere Provinciale di Cagliari, ricoprendo la  la carica per cinque anni. Nel 2000 sono stata nominata dal sindaco di Cagliari come Esperta, nella Commissione Pari Opportunità, istituita per la prima volta nella storia della città. Dal 2004 al 2005 ho ricoperto l’incarico di responsabile del servizio Finanziario e Amministrativo all’Autorità d’Ambito della Sardegna. Per cinque anni, dal 2001 al 2006 ho ricoperto la carica di Assessore degli Affari Generali,   Decentramento e Assistenza zooiatrica del Comune di Cagliari. Nel 2006 ho dato vita, con un gruppo di amici, alla Lista Civica “Lavoro & Quartieri”, a sostegno del Sindaco Floris, rinunciando a ricoprire ulteriori ruoli nel Comune di Cagliari. Nel 2009 sono stata eletta Consigliere Regionale nel partito del Popolo Della Libertà. Durante la XIV legislatura ho fatto parte della III e della VI Commissione permanente, segretaria dell'VIII Commissione permanente,  componente della Commissione d'inchiesta sulla mancata applicazione delle leggi regionali e della Giunta delle elezioni. Dal 2011 al 2014 ho fatto parte della Giunta regionale. Dal mese di agosto 2011 a marzo 2013 ho ricoperto la carica di Assessore dell'Industria nella Giunta Cappellacci, occupandomi delle vertenze industriali che affliggono il territorio e battendomi per la difesa dei posti di lavoro. Dal mese di marzo 2013 a febbraio 2014 sono stata Assessore Regionale della Programmazione, Bilancio, Credito e Assetto del Territorio nella Giunta Cappellacci. Con le elezioni del febbraio 2014 sono stata rieletta in Consiglio regionale nella lista Forza Italia Sardegna. Dal 18 aprile del 2018 sono presidente del gruppo consiliare Forza Italia Sardegna. Durante la XV legislatura sono stata componente della Commissione d’Inchiesta sulla presenza dell’amianto in Sardegna, della Giunta per il Regolamento e della III Commissione permanente. In questi anni mi sono dedicata a una serrata opposizione contro il Governo Pigliaru, facendo sentire il mio dissenso dai banchi del Consiglio e proponendo strade alternative. La mia opposizione è sempre stata costruttiva. Numerosi i miei interventi sulla vertenza entrate e la riforma sanitaria. Sono orgogliosa di essere stata la promotrice e prima firmataria della legge regionale 33/2018 “Istituzione del reddito di libertà per le donne vittime di violenza”. Una legge di civiltà, una misura importante contro la violenza delle donne che dà la possibilità alle vittime di raggiungere quell’indipendenza economica necessaria per mettere fine a un rapporto malato. Due sono le passioni della mia vita, la politica e lo sport. Pratico il basket sin da giovanissima a livello agonistico. Dal 1975 mi sono dedicata con successo al mio sport preferito.  Nel 1980 ho giocato in serie B con l’amatissima Astro Cagliari.  Nel 1984 ho esordito in serie A con il Cus Cagliari, formazione con la quale ho raggiunto i più grandi successi. Nel 1990 ho ottenuto grandi soddisfazioni come allenatrice arrivando alle finali nazionali under 19 svoltesi a Verona, teatro di tanti aneddoti goliardici e stupende amicizie. Dal 1999 al 2001 ho giocato  tre anni fantastici con la Virtus Cagliari con cui ho sfiorato  i play off per la serie A1.